A portata d’orecchio

Playlist a cura di Orecchiabile

Questa piccola raccolta è composta di otto podcast. In ciascuno di essi e sommati tra loro trovate un saporito cocktail di suoni con cui speriamo di stimolare la vostra curiosità, invogliandovi a vedere il prossimo attraverso un caleidoscopio di punti di vista diversi.


Passato remoto e futuro prossimo

Carla – Una Ragazza del Novecento

Carla è nata nel 1923 e una settantina di anni dopo ha deciso di prendere un quaderno blu, di quelli con la spirale e i fogli che si possono staccare, e di scriverci sopra la storia della sua vita. È la storia straordinaria di una vita normale. O la storia normale di una vita straordinaria. Grazie al racconto in sette puntate di sua nipote, la vita di Carla diventa un’occasione che ci permette di riflettere su quello che, collettivamente, siamo stati. Sulla strada fatta. Su quella da fare.


Avventure di prossimità

Primaro Storytrekking

Partire alla ricerca di avventure non vuol dire necessariamente andare lontano. Johnny Faina ci porta nel cortile di casa sua, esplorando il corso dell’antico Po di Primaro con un itinerario in dodici storie, in cui trekking e storytelling si incontrano e si vogliono bene. Che decidiate di seguirlo con i vostri scarponcini o con un paio di cuffiette mentre vi lavate i denti, Primaro Storytrekking è un garbato invito a prendere nota delle storie che sfioriamo tutti i giorni.


Conosci il prossimo tuo

ALIAS – Cronache dal Pianeta Asperger

Giovanni ha venticinque anni e la sua carriera universitaria è in dirittura di arrivo. È giunto il momento di muovere i primi passi verso il pianeta del lavoro e quale occasione migliore di uno stage a Radio3 per testarne l’atmosfera? C’è un però. Giovanni ha la sindrome di Asperger. Riusciranno lui e i suoi nuovi colleghi ad adattarsi gli uni agli altri? A raccontarci la sua storia è Giovanni stesso, in tre episodi di quindici minuti curati da Jonathan Zenti, il pioniere del podcast italiano.


Prossimi adulti

Venti

Avere vent’anni è difficile. Si passa dal pensare di aver capito tutto del mondo che ci circonda al sentirsi incredibilmente confusi e in balia degli eventi esterni. Mettendo ordine tra sbalzi d’umore improvvisi e sensazioni sconosciute, VENTI è uno spazio sicuro per le nuove generazioni. Imparare a votare, andare a vivere da soli, innamorarsi, lasciarsi. In VENTI trova conforto chiunque debba ancora capire come si convive con quella strana cosa chiamata “essere adulti”.


Evoluzioni prossime

Il gorilla ce l’ha piccolo

Pappagalli, api, spigole, termiti… ognuna di questa specie ha modi e tempi diversi con cui vivere le proprie relazioni sociali e tutto ciò che ne deriva. Tra squali socievoli e rondini fedifraghe, Il gorilla ce l’ha piccolo esplora il mondo animale con uno sguardo divertito. Rapporti familiari, amicizie, sesso e, perché no, anche violenze e tradimenti sono tra i temi affrontati in questo piccolo compendio di biologia audio. Siamo poi così diversi da questi nostri lontani parenti?


Tifare il prossimo

The Living Room (Love + Radio)

In questo episodio del podcast Love + Radio, Diane Weipert osserva attentamente la vita di una coppia che vive nel palazzo accanto al suo. Inizialmente infastidita dalla loro giovane presenza, Weipert piano piano si appassiona alla vita parallela dei suoi dirimpettai, fino ad arrivare a soffrire per loro quando le cose si fanno difficili. Testimonianza dolce di un voyeurismo di cui siamo tutti colpevoli, questi 20 minuti ci ricordano che anche nei momenti peggiori c’è qualcuno che, magari in silenzio, tifa per noi a bordo campo.


Corpi e giudizi dei prossimi tuoi

Meat

Conosciamo il mondo solamente attraverso quello straordinario insieme di cellule che sono i nostri corpi. In Meat si parla, per l’appunto, di corpi e di come le nostre vite siano influenzate dal rapporto che noi, e gli altri, instauriamo con questi nostri “contenitori”. Nel primo episodio, che è una piccola gemma audio e ha vinto qualunque premio possibile e immaginabile, l’host ci racconta di quanto voglia bene al suo corpo, nonostante il malcelato disgusto con cui gli altri trattano il suo essere “grasso”. Il podcast è in inglese, ma l’accento italiano vi farà sentire a casa.


Empatizzare con il prossimo

Heavyweight

Heavyweight, traducendo un po’ alla buona, vuol dire “quel peso pesante che ti è rimasto sullo stomaco e di cui proprio non riesci a liberarti”. E sono proprio questi “pesi pesanti” a essere il fulcro di Heavyweight. L’host, Jonathan Goldstein, si lancia nel mezzo delle vite altrui e, con un sapiente mix di tatto e ironia, li aiuta a liberarsi di questi fardelli indigesti attraverso rocambolesche investigazioni e conversazioni con il cuore in mano. Attraverso delicati esercizi di equilibrismo narrativo, le storie di Heavyweight si incollano addosso all’ascoltatore, aderendo ai suoi sentimenti e portandolo ad empatizzare con chi sta dall’altra parte delle cuffiette.

Icona Progetto Orecchiabile

Orecchiabile è una newsletter bi-settimanale gratuita che consiglia podcast da ascoltare. È uno spazio dedicato all’apprezzamento elaborato di cosa ci tintilla le orecchie perché ascoltare un podcast significa firmare un patto di longevità con la propria mente. Mentre laviamo i piatti, stiriamo, guidiamo, disegniamo, cerchiamo di dormire, corriamo, camminiamo, o guardiamo fissi il soffitto di casa, ascoltiamo storie raccontate con cura, per solleticare la mente e la curiosità.

Giacomo Bagni e Chiara Sagramola, foto

Orecchiabile è un progetto indipendente gestito, cullato e coccolato da Chiara Sagramola e Giacomo Bagni. Illustrazioni, logo e concept visivo sono a cura di Giulia Sagramola.