Arie da leggere

Bibliografia a cura di Ópla

L’aria non è solo l’elemento che ci circonda, invisibile e ubiquo, né l’occasione, per chi è ha la fortuna di saperlo fare, di spiccare il volo. Aria è anche un modo di immaginare la leggerezza, di volgere lo sguardo al cielo, di percepire il soffio del vento, di notare l’estensione dello spazio…
La bibliografia che potete leggere qui, selezionata dall’archivio del progetto Ópla, è una raccolta e una proposta di suggestioni elaborate a partire dall’aria e dalle molteplici sfaccettature che vi riconosciamo.

ZOOM di Istvan Banyai
Milano, Il Castoro, 1995


I TRE COSMONAUTI di Eugenio Carmi
Milano, Bompiani, 1988


FORTUNATELY di Remy Charlip
New York, Scholastic, 1966


UNA MONGOLFIERA PER UN ARCHIBUGIO
di Bob Gill
Londra, Phaidon, 2011


I TRE PORCELLINI di Steven Guarnaccia
Mantova, Corraini, 2009


DÀI DÀI VOLA VOLA di Aoi Huber-Kono
Torino, Einaudi, 1973


IRIS COLOMBO
di Giancarlo Iliprandi Pauli
Mantova, Corraini, 2009


TENENDO PER MANO L’OMBRA
di Maria Lai
Cagliari, Arte Duchamp, 1995


UNA NUVOLA CHE RIDE di Ibi Lepscky
Torino, Einaudi, 1977


L’ONDA di Suzy Lee
Mantova, Corraini, 2008


IL PALLONCINO ROSSO di Iela Mari
Milano, Babalibri, 2004


NELLA NEBBIA DI MILANO
di Bruno Munari
Mantova, Corraini, 1996


UOMINI SULLA LUNA di Bruno Munari
Milano, Sugar, 1962


SPARKLE AND SPIN di Paul Rand
New York, Harcourt, 1957


NON PERDERE IL FILO
di William Wondriska
Mantova, Corraini, 2010


O PEQUENO PLANETA PERDIDO
di Ziraldo
Sao Paulo, Melhoramentos, 1985