Lettere da leggere

Bibliografia a cura di Libreria Vicolo Stretto

Le parole non sono così diverse dai gesti. Al contrario, possono essere dei gesti esse stesse: gesti gentili, amorevoli, rassicuranti o violentemente offensivi.
Le parole possono ispirare dei gesti: il loro significato può aprire immaginari prima impensati ed essere il primo passo per trasformare la realtà.
Le parole sono essenziali alla possibilità di alcuni gesti: senza le parole non si potrebbe scrivere, né leggere.

CI PIACE LEGGERE
di Le ragazze e i ragazzi di mare di libri
ADD Editore
Gli autori del libro sono le ragazze e i ragazzi volontari di Mare di Libri – Festival dei Ragazzi che leggono di Rimini, l’unico festival di letteratura italiano organizzato e gestito da ragazze e ragazzi tra gli undici e i diciotto anni. Che libri amano? Ci sono libri per femmine e libri per maschi? Esistono ancora argomenti tabù? Cosa pensano dei classici? Per la prima volta non sono gli adulti a parlare della lettura, ma i ragazzi stessi, e lo fanno con la convinzione che più parole abbiamo nella testa, più ricchi e profondi saranno i pensieri.

IL LAVORO DEL LETTORE. PERCHÉ LEGGERE TI CAMBIA LA VITA
di Piero Dorfles
Bompiani
«Chi non sa leggere si trova un po’ nella condizione di chi non sa nuotare: non ha la possibilità di fare un’esperienza unica. 
Chi non sa leggere si trova un po’ nella condizione di chi non sa nuotare: non ha la possibilità di fare un’esperienza unica. 
Nei libri c’è la storia dell’uomo, con le sue conquiste e i suoi fallimenti; ci siamo noi, con i nostri sentimenti, sogni, azioni; c’è quell’esperienza simbolica che ci spinge a sviluppare ingegno, fantasia e immaginazione. I libri sono una delle risorse più straordinarie per salvarci dalle prove della vita: chi sa leggere lo fa anche di fronte alle ansie più drammatiche, alle angosce più profonde, ai dolori più esacerbanti».

Libreria Vicolo Stretto
La nostra storia nasce il 16 Luglio 2011.
Due giovanissime ragazze decidono, in maniera del tutto incosciente, di rilevare una piccola libreria in centro a Catania. Da quel giorno sono passati dieci anni, tempo in cui abbiamo imparato a diventare non solo libraie ma anche imprenditrici e donne. Dieci anni di laboratori, eventi, gruppi di lettura e tantissime storie raccontate e da raccontare. Nel settembre del 2019 abbiamo ridato nuova vita alla libreria più antica della Sicilia, la Legatoria Prampolini, che quest’anno compie 127 anni. L’avventura della Legatoria Prampolini è appena iniziata e chissà quanti anni ancora ci aspettano!