Un libro,
un viaggio (o più)

Bibliografia a cura di RAUM Italic

Quando leggiamo, non ci muoviamo di un metro. I nostri occhi oscillano vorticosamente tra le parole che raccontano la storia in cui siamo immersi, le mani sfogliano le pagine, mentre ogni altro muscolo del nostro corpo è in totale riposo.
Eppure, anche se i piedi sono fermi sul posto e non intendiamo abbandonare la posizione che ci vede comodamente seduti, un libro sa metterci in viaggio: ci dà la spinta giusta per partire e raggiungere e immaginare luoghi fino ad allora inesplorati.


MEXIQUE, THE NAME OF THE SHIP
di Maria José Ferrada e